La sostenibilità ambientale ancora al centro delle politiche informative e formative della Camera di Commercio di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia che punta a consolidare la coscienza green del territorio, anche indicando strumenti operativi concreti per realizzare i necessari processi di transizione energetica in modo utile e vantaggioso.

A conclusione del ciclo di webinar dei mesi scorsi, mirati a favorire la conoscenza più ampia della tematica e gli strumenti tecnici e giuridici per generare efficienza, anche attraverso la costituzione di comunità energetiche rinnovabili, il prossimo 20 Febbraio alle ore 09:45, nella sede di Vibo Valentia dell’Ente camerale, al Valentianum, si terrà, in presenza, l’incontro conclusivo, focalizzato proprio su “I contributi per la transizione green”.

L’incontro, anche questa volta, è destinato a imprese, professionisti, enti locali, associazioni di categoria, rappresentanti di distretti/aree industriali e vuole essere un momento di sintesi degli approfondimenti precedenti e di orientamento verso le fonti di finanziamento previste a sostegno della transizione verde. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione, per motivi organizzativi, al link https://forms.gle/dDvjzxCk2oSTpea79.

Il programma dei lavori prevede, dopo i saluti istituzionali del presidente dell’ente Pietro Falbo, le relazioni tecniche degli esperti che svilupperanno aspetti diversificati sulla specifica tematica. In particolare Antonio Romeo, direttore Dintec (consorzio per l’innovazione tecnologica del sistema camerale) si soffermerà su “La Transizione energetica: caratteristiche, implicazioni ed opportunità per le imprese nell’ambito del progetto del sistema camerale”; Leonardo Sblendido esperto finanza agevolata Dintec si soffermerà, invece, specificatamente su “I contributi e gli incentivi per le imprese finalizzati alla transizione green” mentre invece Natale Arcuri e Giovanni Mirabelli, del dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale (DIMEG) – Università della Calabria, porteranno il contributo accademico proprio su “Le soluzioni tecnologiche per il contenimento dei consumi energetici: il caso dell’Università della Calabria”.

I lavori, moderati da Ornella Ortona e Maurizio Caruso Frezza, referenti di progetto dell’ente camerale, troveranno sintesi nelle conclusioni del segretario generale Ciro Di Leva.

Dopo questa prima fase, alle ore 12:00, è previsto un “desk operativo” per le imprese finalizzato a favorire un confronto diretto tra gli stakeholder del territorio e gli esperti in modo da facilitare chiarimenti e soluzioni personalizzate secondo specifiche esigenze.

L’iniziativa, realizzata dalla Camera di Commercio di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia con il supporto del suo PID (punto impresa digitale) vede la collaborazione degli Ordini/Collegi Professionali che hanno accreditato l’iniziativa formativa con il riconoscimento di crediti per la formazione continua.

“Siamo convinti – ha detto il presidente Pietro Falbo- che l’informazione puntuale e approfondita su tutti gli aspetti della transizione energetica, nel più ampio coinvolgimento degli attori locali, possa costituire leva strategica per essere protagonisti dei processi in atto, cogliendone, nel miglior modo, opportunità e vantaggi. È questa la metodologia progettuale e operativa che abbiamo seguito per dare a imprese e territorio gli strumenti conoscitivi e operativi per cogliere la sfida dell’efficientamento energetico per migliorare, sotto l’aspetto economico, il business e sotto quello sociale, la qualità della vita dei singoli e delle comunità”.