La Camera di Commercio di Catanzaro mette a disposizione dieci spazi espositivi a Dubai, in occasione dell’evento “Speciality Food Festival” che si terrà dal 7 al 9 novembre prossimi in concomitanza con le prime settimane di Expo2020.

L’attività è rivolta alle aziende impegnate della realizzazione di prodotti enogastronomici di qualità e di nicchia nella cui clientela rientrano ristoranti, catering, chef, hotel, gastronomie, negozi specializzati, distributori e buyer: “Speciality Food Festival”, infatti, rappresenta la vetrina ideale per le aziende interessate ad espandere le proprie vendite nell’area geografica del Medio Oriente e dell’Asia.

L’iniziativa è frutto di un investimento di 50mila euro interamente sostenuto dall’Ente camerale assieme alla sua azienda speciale PromoCatanzaro, grazie al quale la Camera di Commercio del capoluogo di regione sosterrà circa il 90% delle spese espositive. Nel contributo, oltre alla locazione degli spazi nei tre giorni della fiera, sono inclusi anche il servizio di interpretariato generale; l’assistenza di personale qualificato nel corso della manifestazione fieristica; 6 mesi (1 settembre 2021/28 febbraio 2022) di promozione per ogni azienda con l’assegnazione di un manager commerciale residente a Dubai per la promozione dei prodotti delle aziende aderenti; un ufficio di rappresentanza per 6 mesi a Dubai presso la sede della Camera di Commercio Italiana negli EAU;  l’organizzazione di cooking show dedicati durante le giornate di fiera e l’inserimento delle aziende all’interno della Piattaforma B2B Digital Export per 6 mesi. I servizi connessi sono erogati grazie alla stretta collaborazione con la Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi.

A carico delle aziende, selezionate dopo aver sottomesso la propria candidatura alla manifestazione d’interesse pubblicata dalla CCIAA, rimane un contributo pari a 500,00 euro + IVA (sono escluse dal contributo camerale le spese relative a viaggio e soggiorno dei rappresentanti aziendali e quelle di spedizione della merce).

«Vogliamo proiettare le aziende locali in un contesto altamente competitivo perché siamo convinti che i nostri produttori siano capaci di confrontarsi con chiunque sul terreno della qualità – ha spiegato il Commissario straordinario Daniele Rossi -. Il mondo guarda a Expo e a tutte le iniziative ad esso connesse per far ripartire l’economia globale: era quindi necessario sostenere direttamente la presenza delle aziende della provincia di Catanzaro con un’iniziativa forte, che non fosse limitata solamente all’acquisizione di spazi espositivi, ma che offrisse una serie di servizi capaci di dare continuità all’attività svolta in fiera. Soprattutto, grazie alla collaborazione con il segretario generale della Camera di Commercio italiana a Dubai Mauro Marzocchi, mettiamo a disposizione delle nostre imprese dei professionisti che conoscono il mercato e accompagneranno le imprese in un percorso semestrale fondamentale nell’avvio di nuovi rapporti commerciali con l’estero».

«La costruzione di nuove relazioni stabili con l’estero – ha aggiunto il segretario generale dell’Ente camerale Bruno Calvetta – richiede un lavoro costante e duraturo nel tempo: bisogna quindi dare seguito alla partecipazione agli eventi espositivi con ulteriori attività, qualificate e coordinate, che permettano alle imprese di conoscere il mercato e farsi conoscere dagli operatori. Solo così si può pensare di costruire un percorso strutturato capace di generare valore per le nostre imprese».

Per partecipare alla manifestazione d’interesse è necessario scaricare i documenti disponibili sul sito internet della Camera di Commercio di Catanzaro (www.cz.camcom.it).

Le domande possono essere inviate, esclusivamente a mezzo pec, a partire dalle ore 08:00 del 5 agosto 2021 alle ore 21:00 del 25 agosto 2021.