Prosegue con grandi riscontri la Prima fiera virtuale per l’agricoltura della Calabria fino al prossimo 2 febbraio sul sito. 150 espositori che con la presenza anche di numerosi Consorzi, fa aumentare in maniera significativa il dato generale; 24 eventi, show cooking, 100 tra relatori e ospiti. Lungo elenco anche di enti pubblici che hanno patrocinato l’iniziativa: la Regione Calabria (attraverso l’assessorato alle attività produttive e l’assessorato all’agricoltura), l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, LameziaEuropa, l’Università Magna Graecia di Catanzaro e l’UnionCamere della Calabria con Enterprise Europe Network.

La Calabria fra tradizione e innovazione. E’ questo il senso della Prima fiera virtuale per l’agricoltura organizzata dai componenti del “Comitato Lamezia” che si sono avvalsi delle riconosciute competenze di ‘LTWEB srl’ per realizzare l’importante e innovativa piattaforma digitale.

Un punto di incontro fra domanda e offerta che sfruttando le nuove tecnologie digitali varca i tradizionali confini regionali per aprirsi, attraverso il web, al mondo e a un pubblico di visitatori, e potenziali acquirenti, esponenzialmente maggiore rispetto ai tradizionali eventi espositivi. La Prima Fiera digitale per l’agricoltura, dunque, rappresenta un’occasione irripetibile di “rinascita” e sviluppo di uno dei settori produttivi ed economici più importanti della nostra Regione.

La Prima fiera virtuale per l’agricoltura ha voluto, comunque, anche in questo difficile periodo storico valorizzare aziende e prodotti del territorio. A tal proposito nell’ottica di favorire un rapporto in presenza e di ulteriore valorizzazione delle produzioni del territorio, nel rispetto delle misure di igiene e di salute, alcune aziende presenti ulla piattaforma saranno caratterizzate con l’apposizione nei rispettivi link di un “Bollino blu” che sta a significare che durante le cinque giornate della Fiera virtuale saranno disponibili ad ospitare visitatori per offrire una degustazione dei loro prodotti.

Di particolare interesse, inoltre, la sezione dedicata alle tavole rotonde, ai seminari ed ai webinar tematici che complessivamente vedranno impegnate oltre 100 persone tra ospiti e relatori.

Ecco il programma della giornata di domani 1 Febbraio:
Ore 9:30/12:30 – Tavola rotonda – “Prodotto Locale: produttori e promotori si confrontano” (a cura dell’Accademia del Bergamotto e del Museo del cibo di Reggio Calabria). All’evento online prenderĂ  parte anche Teresa Bellanova, giĂ  ministro per le politiche agricole.
Ore 12:30 – Show Cooking a cura del APCI Calabria (ospite d’eccezione l’orafo Gerardo Sacco che preparerĂ  in diretta un tipico piatto calabrese).
Ore 15:00 – Tavola rotonda – “il Distretto Florovivaistico del lametino”. Prospettive di sviluppo della frutticoltura e della vitivinicoltura di qualitĂ  (a cura dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura).
Ore 17:00 – Seminario – Agricoltura e Distretti del Cibo azioni di sviluppo economico ecosostenibili nella Programmazione Europea 2021-2027 (a cura dell’Associazione Acli Terra Calabria).

Per martedĂŹ 2 Febbraio sono programmati i seguenti eventi:
Ore 9:30– Seminario – “Il Distretto Turistico Regionale Riviera dei Tramonti e la valorizzazione del patrimonio agroalimentare regionale”.
ORE 11:00 – Seminario – “Le opportunità di Transizione 4.0 per le imprese del settore agroalimentare” (a cura di Enterprise Europe Network di Union Camere Calabria).
Ore 16:00 – Tavola rotonda: “l’agricoltura di precisione” (a cura dell’IIS Costanzo di Decollatura a indirizzo agrario di Soveria Mannelli e Lamezia Terme).
Ore 18:00 – Premio Innovazione “Sen. G. Petronio”.